Referendum contro la legge urbanistica

Martedì 18 settembre, alle ore 10, presso la Cancelleria del Tribunale di Cagliari, Autodeterminatzione ha portato a vidimazione i moduli per la raccolta firme a richiesta di un referendum consultivo sulla Legge Urbanistica che il consiglio regionale si propone di approvare. Nel giorno in cui il disegno di legge arriva in Consiglio regionale con le […]

Read more

Nuoro, aria irrespirabile a Prato Sardo

Nonostante le proteste e le denunce portate avanti da parte di numerose aziende che operano nella zona industriale di Prato Sardo, la situazione delle emissioni maleodoranti da parte del centro di compostaggio del Consorzio Industriale non è cambiata di una virgola. Chi opera nella zona industriale, e in special modo le aziende più vicine al […]

Read more

Legge urbanistica, la parola al popolo sardo

La filosofia che dovrebbe accompagnare la stesura di una legge urbanistica è, da una parte, quella di regolamentare l’uso e lo sfruttamento del suolo dagli attacchi di chiunque voglia appropriarsene per fini speculativi. Dall’altra è quella di “normare” il territorio per renderlo fruibile ai cittadini che lo abitano, lo lavorano e lo vivono. Tutto questo […]

Read more

Prescrizione per il sarcofago dei veleni

Apprendiamo con enorme sconcerto la notizia secondo cui il processo contro gli inquinatori del Sarcofago dei Veleni sulla 131 sarebbe andato in prescrizione. L’incredibile notizia, che apprendiamo dal quotidiano online Sardington Post, rivela che il processo sia andato in prescrizione nel 2015 per decorrenza dei termini. A renderlo noto il sindaco di Sardara Roberto Montisci, […]

Read more

Portovesme, 45mila tonnellate di rifiuti

Portovesme, 45.000 tonnellate di rifiuti industriali pericolosi, interrati e concentrati in un terreno di proprietà di ENEL SPA, ad una profondità di 3 metri in circa 23.000 mq (poco più di 3 campi da calcio per intenderci) di terre che un tempo erano fertili e producevano delle eccellenze agroalimentari. Oli sintetici, miscele bituminose contenenti catrame, […]

Read more

No alle mega pale eoliche Gamesa

La sezione Paschedda Zau di Libe.r.u. ha partecipato in data 26 aprile all’assemblea del Comitato Popolare Santu Matzeu di Bitti, constatando una forte partecipazione da parte della popolazione locale, determinata nel ribadire il NO al progetto di installazione delle mega pale eoliche della multinazionale Gamesa. Dal confronto, avvenuto in modo molto democratico e rispettoso delle […]

Read more

Liberu sul sarcofago dei veleni in 131

Conferenza stampa. Le analisi chimiche dell’acqua che trasuda dal sito, analizzata da un laboratorio chimico specializzato, hanno rivelato che ancora oggi, a vent’anni dalla realizzazione del tratto, riversano nei canali di irrigazione diverse sostanze tossiche. I risultati delle analisi dicono che l’acqua che fuoriesce da sotto la strada risulta contaminata, e non conforme ai limiti […]

Read more

Fermiamo il ritorno dei signori del vento

La società Siemens Gamesa Renewable Energy Italy S.p.A ha presentato nel dicembre del 2017 un progetto che prevede la costruzione di un parco eolico composto da 13 aerogeneratori da 3,465 MW l’uno, che raggiungerebbero un’altezza totale di 148 metri (l’altezza di un palazzo di circa 40 piani), in località punta Gomorreta e Fruncu sa Crapa, […]

Read more

Fermiamo il termodinamico a S. Quirico!

Sabato mattina Liberu ha partecipato all’assemblea contro l’impianto ibrido termodinamico-biomassa organizzata dal Comitato per la salute e la qualità della vita di San Quirico e Tiria. Da tempo ci stiamo occupando di questo problema che sta assumendo una piega surreale. Intendiamo ribadire un forte e secco “NO” alla costruzione dell’impianto, per salvaguardare la salute dei […]

Read more

Fiumi di veleni sul Campidano

Il Sarcofago dei Veleni rigurgita fiumi di morte su tutto il Campidano. La scorsa estate riportammo all’attenzione dell’opinione pubblica la grave situazione del Sarcofago dei Veleni sulla 131, nel tratto di strada tra Sardara e Sanluri. Con una manifestazione a cui parteciparono diversi movimenti ecologisti e indipendentisti denunciammo a gran voce la pericolosità delle sostanze […]

Read more

Furtei, Pigliaru e la fregatura di fine anno

FURTEI. PIGLIARU REGALA LA FREGATURA DI FINE ANNO. Prendiamo atto della nuova sparata demagogica della Giunta Pigliaru. Questa volta riguarda la famosa miniera d’oro di Furtei. Una miniera che in undici anni ha prodotto cinque tonnellate d’oro e sei d’argento, una quarantina di posti di lavoro e la distruzione di 530 ettari di territorio. All’atto […]

Read more

12

Page 1 of 2